Soluzione Benessere

Cerca nel sito

Vai ai contenuti

Menu principale:


Test forma fisica

In questa pagina troverai diversi strumenti utili per la valutazione della tua forma fisica...


N.B. Per effettuare questo test è necessario consentire l'esecuzione degli script Java del proprio browser internet...


1 - Calcolo dell'Indice di Massa Corporea

L'Indice di Massa Corporea (abbreviato IMC o BMI, dall'inglese body mass index) è un dato biometrico, espresso come rapporto tra massa e altezza di un individuo ed è utilizzato come indicatore dello stato di peso forma.

L'indice di massa corporea consigliato dipende maggiormente da età e sesso, ma anche da fattori genetici, alimentazione, condizioni di vita, condizioni sanitarie e altre.

L'
Organizzazione Mondiale della Sanità, la medicina nutrizionale convenzionale, l'opinione pubblica e in parte anche la medicina generica usa delle tabelle (come quella riportata sotto) per definire termini da "magrezza" fino a "obesità" in diverse sfumature.

E' opinione consolidata in praticamente ogni ambito che questa indicazione sia un importante indicatore per la mortalità (fattore rischio) e le eventuali azioni di allertamento e prevenzione.

Inserisci la tua altezza e peso attuale e premi il tasto "Calcola IMC"...

Indice Massa Corporea

Altezza:

cm

Peso:

kg

powered by IHD Group

 

Leggenda dettagliata:

Clicca per ingrandire...

2 - Grasso corporeo, massa magra e fabbisogno proteico individuale

Nel misurare il livello di grasso corporeo, bisogna immaginare il corpo umano come diviso in due parti: la massa magra e la massa grassa. I normali valori del corpo grasso per età comprese tra i 15 e i 35 anni in percentuale sono per le donne tra il 17 e il 25%, mentre per gli uomini tra il 9 e il 17%. La perdita ideale di peso è quella che consente una diminuzione della massa grassa ma che lascia invariata o che accresce la percentuale della massa magra perchè altrimenti la perdita di quest'ultima potrebbe causare lo sviluppo di flaccidità nei tessuti, la perdita dei muscoli, la riduzione del metabolismo e, in ultima analisi, un'ulteriore aumento di massa grassa. In breve, se si finisce con il perdere massa magra (cosa che tipicamente accade con diete fai da te), é vero che si perde peso ma il corpo alla fine è più grasso. Questo accade soprattutto a molte persone che soffrono di disturbi alimentari e che seguono diete rigide e non controllate.

Per massa magra si intende la parte di massa (peso) di un organismo costituita da sostanze non lipidiche (acqua, proteine, minerali, glucidi) del peso corporeo. La maggior parte della massa magra è costituita da acqua, che in funzione di variabili quali sesso ed età rappresenta tra il 40 ed il 70% del peso corporeo.
La quantificazione della massa magra è quantomeno difficile, pertanto il termine non è generalmente usato in medicina. Per rilevare dati biometrici in merito si usa l'indice di massa corporea (che tuttavia è un valore medio che non considera differenza individuali anche importanti quali muscolatura o ossatura) o la formula di Broca.

Calcolatore massa grassa, magra e fabbisogno proteico
Altezza cm
Collo cm
Vita cm
Peso kg
G
Massa magra: kg
Fabbisogno proteico giornaliero: gr

Per avere una buona salute e per avere un efficace controllo del peso corporeo è fondamenta tenere conte del quantitativo di proteine che è necessario assumere quotidianamente (fabbisogno proteico). La quantità di proteine varia individualmente ed è funzione di vari fattori quali il sesso, l'età, lo stile di vita e le abitudini giornaliere. Il nostro corpo è composto per lo più di proteine (muscoli, organi, sangue, nervi, vene, ...) e ognuno di noi necessita di reintegrare quotidianamente le proteine che utilizziamo quotidianamente. La carenza di proteine nella dieta quotidiana è causa, se protratta nel tempo, di numerosi disturbi, più o meno gravi. Purtroppo, lo stile di vita dei paesi occidentali (Europa, Stati Uniti, Paesi anglosassoni, ...) tende sempre più a sfavorire l'apporto di proteine sane (come quelle derivanti dalla soia) a vantaggio di fonti meno salutari (come quelle derivanti da animali da macello).

3 - Stima del peso ideale

Tramite il modulo che segue puoi calcolare con estrema semplicità il peso ideale per il tuo corpo. I risultati sono da considerarsi come indicativi e sono riferiti ad individui di corporatura media.

Peso ideale
Maschio
Femmina
Peso
Altezza
Peso ideale
Peso ideale + 30% *
Peso ideale adattato *

I risultati contrassegnati con l'asterisco (*) sono significativi nei soli casi in cui il peso attuale della persona che fa il test sia superiore del 30% a quello ideale calcolato.

Il "Peso ideale" ed il "Peso ideale adattato" vengono correntemente utilizzati per calcolare i dosaggi farmacologici nei pazienti obesi. Le formule usate sono applicabili unicamente ad individui alti almeno 152 cm. Fonte delle formule: GlobalRPH.

4 - Stima del metabolismo basale e fabbisogno calorico giornaliero

Il metabolismo basale esprime il costo energetico delle attività vitali, cioè la spesa minima di funzionamento dell’organismo in condizioni di digiuno, di riposo fisico e mentale e di equilibrio termico con l’ambiente. Si tratta, in altre parole, della quantità minima di calorie di cui ha bisogno il corpo per sopravvivere.
In un individuo adulto sano e sedentario il metabolismo basale incide per circa il 65-75 per cento del dispendio energetico totale. Ad esso dovranno essere poi aggiunte le “spese” inerenti alle varie attività fisiche volontarie: più infatti si impegna la muscolatura in attività fisica più aumenta il consumo energetico dell’organismo (e quindi il fabbisogno calorico).

Il metabolismo basale di un adulto è determinato dal peso e dalla composizione corporea, oltre che dall'età e dal sesso (gli uomini hanno generalmente una massa magra maggiore di quella delle donne; ma, con l'avanzare dell'età, sia nell'uomo che nella donna si verifica una progressiva perdita di massa magra e un aumento del grasso corporeo). Altri fattori come lo stato di tensione nervosa, l'innalzamento della temperatura corporea, la temperatura ambientale e il tipo di dieta possono concorrere a modificare il dispendio energetico di base.

Anche la crescita e condizioni fisiologiche particolari come allattamento e gravidanza determinano un incremento del dispendio energetico di base.

Metabolismo di base

Peso:   Altezza:    Età (anni):   Sesso:


Livello di attività fisica:


Il tuo metabolismo di base è:

Il tuo fabbisogno calorico giornaliero è:

Vuoi migliorare in una o più di queste aree?
Contattaci
, abbiamo una soluzione naturale per te provata da
trenta anni di esperienza e centinaia di milioni di clienti soddisfatti in tutto il mondo!





Torna ai contenuti | Torna al menu